FB Instagram
 
 

Storia del carnevale

Storia del carnevale

...quando arrivava a durare fino a sei settimane...

Quanti di voi sanno da quanto tempo si festeggia il Carnevale a Venezia?! Quanti conoscono la storia del carnevale?! Ok ve lo diciamo noi. 😀


Ristorante da Irene carnevale 8I primi documenti storici riportano l'anno 1296 come data di riconoscimento del Carnevale come festa pubblica nella Serenissima Repubblica, anche se si hanno ricordi delle festività del Carnevale fin dal 1094, sotto il dogato di Vitale Falier.

Un tempo il Carnevale era molto più lungo e arrivava a durare 6 settimane (dal 26 dicembre al Mercoledì delle Ceneri) durante le quali i Veneziani lasciavano da parte gli affari e la politica per dare spazio al divertimento con spettacoli teatrali, organizzare gli scherzi più disparati e, grazie all'anonimato delle maschere, potersi prender gioco delle potenti signorie, dando l’illusione ai ceti più umili di diventare, per un breve periodo dell’anno, simili ai potenti.

Infine era tollerato, durante questo periodo, lasciarsi andare a comportamenti di dubbia moralità come atti libertini e tradimenti reciproci tra coniugi.

Fu nel XVIII secolo che il Carnevale raggiunse il suo apice: riconosciuto per il suo splendore in tutta Europa, divenne un’attrazione turistica per migliaia di visitatori. Sospeso nel 1797 per paura di ribellioni da parte del popolo veneziano in seguito alla conquista Napoleonica, i festeggiamenti sono stati ripresi solo in tempi più recenti, riducendone però la durata a soli 12 giorni di festeggiamenti.
I giorni più importanti
sono il Giovedì Grasso ed il Martedì Grasso quest'ultimo segna anche la chiusura del Carnevale. Durante questi giorni di festa si svolge un programma breve, ma denso di appuntamenti sia in piazza che privati, patrocinati dal Comune di Venezia, dal Teatro La Fenice e dalla Biennale.

Noi per il Carnevale prepareremo un menù ad hoc, continuate a seguirci.

Rispondi